Acsm-Agam, fusione a sei passa a maggioranza, ma scatta meccanismo Opa a 2,47 euro

22

MONZA, 16 maggio (Reuters) – La fusione per incorporazione in Acsm-Agam di Aspem Varese (A2A al 90%), Azienda Energetica Valtellina e Valchiavenna (A2A al 9,4%), Acel service, Aevv Energie e Lario Reti Gas è stata approvata dall’assemblea degli azionisti della multiutility di Como e Monza con il 92,35% delle azioni presenti su un capitale complessivo dell’86,33%. Contrari il 7,53%.

E’ quanto ha comunicato il presidente, Giovanni Orsenigo, al termine della votazione.

Il comune di Monza detiene il 27,1% di Acsm-Agam, Como il 24,8% e A2A il 23,9%.

Di fatto i voti favorevoli delle minoranze presenti — pari al 10,53% del capitale — non hanno superato la soglia del 5,3% e quindi l’operazione sarà soggetta al lancio dell’Opa da parte di A2A e Lario reti holding perché avranno oltre il 30% del capitale.


Acsm-Agam, fusione a sei passa a maggioranza, ma scatta meccanismo Opa a 2,47 euro è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. ()



  • CONDIVIDI