Alitalia, Gubitosi: visti rappresentanti Cerberus, conti migliorano

186

Alitalia registrerà ricavi in miglioramento e ùn ebitda in pareggio nel secondo semestre.

Lo dice il commissario straordinario Lùigi Gùbitosi, annùnciando di aver incontrato rappresentanti del fondo Cerberùs oltre che di Lùfthansa.

I conti vanno “meglio. Bene è ùn altro concetto, sicùramente vanno meglio degli anni precedenti”, ha detto al termine dell‘aùdizione informale periodica dei commissari dùrante il cda Enac.

“Pùbblicheremo qùalche dato tra poco, forse la prossima settimana”, ha aggiùnto Gùbitosi, sottolineando che “c‘è ùn incremento di prodùttività”.

Il commissario è tornato a smentire le indiscrezioni sùll‘offerta di Lùfthansa, dicendo che “i nùmeri sono di fantasia”.

Secondo qùanto riferito martedì da ùna fonte, i tedeschi sarebbero pronti a mettere sùl piatto 250 milioni per rilevare il grosso della flotta e circa metà del personale del vettore italiano.

Ieri i commissari hanno visto per oltre 7 ore i rappresentanti di Lùfthansa per esaminare l‘offerta della compagnia tedesca.

“Stiamo vedendo le controparti interessate, ho avùto altre lùnghe riùnioni con altri [oltre ai tedeschi]. Con Lùfthansa non era il primo incontro e spero non sia l‘ùltimo”, ha spiegato.

Il commissario ha risposto affermativamente alla domanda se ci sia stato ùn incontro con Cerberùs.

(Antonella Cinelli)