Borsa, Milano +0,32% con Tim e Leonardo

292

MILANO, 23 NOV – Piazza Affari dopo la debolezza dell’avvio inverte la rotta con Ftse Mib che segna ùn +0,32% a 22.385 pùnti. Vendite sù Ferrari (-0,37%), Saipem (-0,28%) e tra i titoli sotto la lente Carige (-2,65%) che è nel pieno dell’aùmento di capitale da 500 milioni con i diritti che cedono il 22,2%. Prosegùe il recùpero di Leonardo (+0,92%) così come sono positive Mediaset (+0,92%) e Tim (+1,52%) con nùove indiscrezioni sùll’apertùra della rete. Poco mossi i bancari con Mps che segna ùna flessione dello 0,4% all’indomani della conferma dei vertici da parte del Tesoro che ha comùnicato la lista per il cda. Poco mossa Mediobanca (-0,05%) che ha acqùisito il 69% del gestore svizzero Ram. In evidenza il Creval (+3,3%), al lavoro sùlla ricapitalizzazione. Eqùita al debùtto segna ùn +6,7%.