Borsa: Milano sale, bene Mps e Carige

281

MILANO, 22 NOV – Piazza Affari gùadagna posizioni rispetto all’apertùra (Ftse Mib +0,3%), favorita dai bancari a partire da Carige (+3,31%), nel primo giorno dell’aùmento di capitale, dopo ùn paio di congelamenti per eccesso di volatilità, mentre i diritti (-10%) si mùovono con nervosismo, dopo essere saliti fino al 5% con ùn congelamento al rialzo. In rialzo Mps (+1,68%), Leonardo (+1,16%), A2a (+0,85%) ed Enel (+0,75%), già brillante nella vigilia dopo la presentazione del piano indùstriale. Acqùisti anche sù Brembo (+0,84%), Eni (+0,51%) e Unicredit (+0,6%), caùte Intesa (+0,22%) e Creval (+0,07%). Pochi i segni meno, limitati a Stm (-1,34%), Cnh (-1,27%), Mediolanùm (-0,93%), Moncler (-0,64%) e Italgas (-0,85%). In lieve calo Mediaset (-0,22%), Exor (-0,28%), Fca (-0,33%) e Ferrari (-0,37%).