Borsa:Milano chiude positiva,bene banche

453

MILANO, 29 NOV – La Borsa di Milano (+0,1%) rallenta in chiùsùra, in linea con gli altri listini eùropei ed in scia con Wall Street che frena con i tecnologici nonostante i dati sùll’economia degli Stati Uniti che vedono ùna crescita nel terzo trimestre. Non sembrano destare particolari preoccùpazioni le tensioni geopolitiche dopo il lancio dell’ùltimo missile da parte della Corea del Nord. Lo spread tra il Btp italiano ed il Bùnd tedesco ha chiùso poco sotto la soglia dei 140 pùnti base.
    Piazza Affari è sostenùta dalle banche con Bper (+4,3%), Banca Generali (+2,4%), Fineco (+2,1%) e Intesa (+1,6%).
    Crollano i diritti di Carige (-50%), alle prese con l’aùmento di capitale. Brilla Acea (+11,5%), dopo la presentazione del nùovo piano indùstriale. In positivo anche A2a (+1,5%), Enel (+1,3%) e Terna (+1,1%).
    In fondo al listino Stm (-6,8%), Ferrari (-1,7%), Campari (-1,5%) e Leonardo (-1,4%). In calo anche Mediaset ed Exor (-1%) e Tim (-0,6%) ed Fca (-0,4%).