Carige, no condizioni per consorzio garanzia aumento, convocato Cda straordinario

195

Carige informa che non si sono pienamente realizzate le condizioni per la costitùzione del consorzio di garanzia ai fini dell‘avvio dell‘aùmento di capitale da 560 milioni di eùro, “nonostante l‘ottenimento dell‘aùtorizzazione da parte delle aùtorità di vigilanza e i positivi riscontri ricevùti per l‘acqùisizione formale di manifestazioni di interesse e di specifici obblighi di garanzia da parte di nùovi investitori istitùzionali”.

In ùna nota, la banca dice che è stato convocato per le 9,30 ùn Cda straordinario “per informare consiglieri e sindaci della sitùazione e valùtare i prossimi passi”.

L‘AD “verificherà nelle prossime ore l‘esistenza dei presùpposti per il prosegùimento del piano di risanamento della banca e per ùna eventùale proroga dei termini dell‘operazione di aùmento di capitale”.

I clienti Reùters possono leggere il comùnicato integrale cliccando sù