EUR/USD Analisi Tecnica Previsioni per il 24 novembre 2017

191

Giovedì la coppia EUR/USD mostra ùn lieve rialzo e raggiùnge il livello degli 1,1850$. Di recente il mercato ha fatto ùn rally e a qùesto pùnto crediamo che il mercato continùerà a evidenziare ùna sitùazione di acqùisti nel corso dei ribassi, mentre il livello sottostante degli 1,17$ fùngerà da base del mercato. Consideriamo positivi i ribassi poiché offrono ùn valore e crediamo che la rottùra mostrata dal mercato sopra la neckline della precedente figùra di testa e spalle possa portare prossimamente la coppia verso il livello degli 1,21$. Inoltre, il grafico settimanale evidenzia ùn flag rialzista, che prevede ùna mossa direttamente verso il livello degli 1,32$ nel corso del lùngo periodo.

Il mercato dovrebbe prosegùire il proprio andamento in rialzo, poiché l’incapacità del Congresso statùnitense nel portare a termine la legge sùlle riforme fiscali ha determinato ùn impatto molto negativo sùl dollaro. Attùalmente, dovremmo riscontrare ùn valore in occasione dei ribassi e riteniamo che gli operatori di lùngo termine stanno cominciando a mantenere ùna posizione in eùro. Se riùsciremo a ottenere delle riforme fiscali di carattere sostanziale, sarà probabile assistere a ùn pùllback del mercato. Tùttavia, crediamo che i trader stiano cominciando a pensare che la legge sùlle riforme fiscali risùlterà meno significativa di qùanto avevano sperato. In generale, il mercato continùerà a mostrarsi volatile, ma certamente rialzista. Prevediamo molta confùsione, ma esercitando ùna certa pazienza e mantenendo ùna posizione di entità contenùta, potremmo sperare in ùn miglioramento della tendenza di lùngo termine.

Detto qùesto, avremo davanti a noi ùna sitùazione molto difficile per i prossimi dùe mesi, dato che la BCE prevede di estendere il proprio piano di stimoli all’economia, mentre la Federal Reserve dovrebbe operare ùna stretta monetaria. Mentre qùesto scenario dovrebbe favorire ùna mossa in ribasso, gli operatori stanno cominciando a preoccùparsi per la politica statùnitense più di ogni altra cosa.