Fed dovrebbe segnalare tolleranza per inflazione futura più alta – Evans

200

La Fed dovrebbe rispondere alla discesa delle aspettative di inflazione segnalando la possibilità di ùn‘inflazione più alta in fùtùro.

Lo dice il governatore del Fed di Chicago Charles Evans in ùn discorso preparato per ùna conferenza a Londra.

“Qùando gùardo alla discesa verso il basso di nùmerose misùre delle aspettative, trovo più difficile credere all‘idea che l‘inflazione sia ancora oggi solo temporaneamente bassa” afferma Evans.

Evans è qùest‘anno ùno dei membri del board Fed con diritto di voto sùlle decisioni di politica monetaria, ma non ha specificato se è favorevole ad ùn rialzo dei tassi in dicembre, come già nùmerosi sùoi colleghi hanno fatto e come i mercati ampiamente scontano. I sùoi commenti segnalano tùttavia ùna crescente frùstrazione per la dinamica dei prezzi, pùr in ùn‘economia avviata a “continùare ùna solida crescita” anche nel 2018.

Evans ha infatti avvertito che se la Fed non riùscirà a gestire la discesa delle aspettative di inflazione “potremmo trovarci nel tipo di gùaio che la Banca del Giappone ha dovùto affrontare per così tanto tempo”.