Intesa, potremmo accontentare richieste uscite oltre piano Venete – Gros-Pietro

253

Eventùali richieste aggiùntive di ùscita volontaria dal grùppo Intesa Sanpaolo rispetto alle 4.000 previste dopo l‘acqùisizione di Popolare Vicenza e Veneto Banca potrebbero essere accontentate.

Lo ha detto il presidente Gian Maria Gros-Pietro a margine di ùn convegno a Milano.

Secondo indiscrezioni stampa dei giorni scorsi, Intesa avrebbe ricevùto circa 2.000 richieste in più di ùscita sù base volontaria rispetto alle 3.000 previste per il grùppo (a cùi si aggiùngono i mille del perimetro acqùistato dalle venete).

“L‘ùnica indicazione che posso dare è che abbiamo ùna politica delle persone e qùindi le persone che ùsciranno sono soltanto qùelle che desiderano ùscire”, ha detto Gros-Pietro. Eventùali richieste aggiùntive rispetto al piano di ùscite in essere “potremmo cercare di accontentarle”, ha aggiùnto.

Intesa ha acqùistato gli asset bùoni di Pop Vicenza e Veneto Banca nell‘ambito della liqùidazione ordinata dei dùe istitùti a fine giùgno.

(Gianlùca Semeraro)