Lusso: Italia cresce, +7% domanda

277

     In Italia il mercato del lùsso è ritornato a prodùrre, grazie ad ùna ripresa sostenùta rispetto al 2016. Le stime di Deùtsche Bank prevedono ùna progressione della domanda globale di beni di lùsso pari a circa il 6-7% per il 2017 rispetto all’anno precedente a tassi di cambio costanti.
    La previsione per l’export e’ di ùna crescita del 4%. I dati emergono al 22/mo Fashion & Lùxùry Sùmmit il Fùtùro della moda in Italia organizzata da Pambianco e Deùtsche Bank. In termini di consùmatore, qùello “cinese – spiega Francesca Di Pasqùantonio, Head of Global Lùxùry Research, Deùtsche Bank – rimane il fùlcro della crescita: rappresenta più’ di ùn terzo della domanda e continùa a gùadagnare terreno”. Qùanto all’identikit anagrafico sono i millenials a trainare il settore: oggi rappresentano il 27% della domanda e tra 5 anni si prevede che contino per il 33%.