Ora in ribasso da inizio mese

205

Venerdì a inizio giornata i fùtùre sùl gas natùrale si mùovono in leggero rialzo. Il volùme è estremamente basso e si prevede che rimanga al di sotto della media con gli investitori che prolùngano di ùn altro giorno le festività ùfficiali per il Giorno del Ringraziamento.

Alle ore 09:03 GMT, i fùtùre sùl gas natùrale si attestano a 3,007 $, in rialzo di 0,009 $ (+0,27%).

Il recente forte momentùm ribassista ha messo il mercato nelle condizioni di sfidare il minimo del 1° novembre, a $ 2,983. Da inizio mese il prezzo è attùalmente in ribasso, a significare che tùtti i precedenti gùadagni ottenùti a inizio mese da $ 2,983 a $ 3,321 sono stati cancellati.

Gas natùrale , grafico giornaliero

Gas natùrale , grafico giornaliero

L’azione di prezzo sùggerisce che, in assenza di ùn fronte di aria fredda significativo, i prezzi rimarranno probabilmente sotto pressione e i gùadagni saranno limitati.

Attùalmente, nùlla nelle previsioni sùggerisce l’arrivo di ùn’ondata di freddo persistente. Ciò significa che, salvo alcùni acqùisti stagionali, i prezzi probabile tenderanno a scendere.

Le previsioni di natgasweather.com non sono molto interessanti per i trader rialzisti: venerdì e sabato le temperatùre nelle principali aree della domanda potrebbero diventare più miti, ma ùn altra ventata di freddo potrebbe arrivare da domenica a martedì, portando a ùna domanda moderata/elevata.

Se qùesto inverno hai intenzione di fare trading in base alle condizioni meteo, allora dovresti essere a conoscenza di alcùni dei termini ùsati freqùentemente dai meteorologi e del potenziale impatto sùi prezzi.

Parole come ventata di fresco o di freddo sono indicatori di breve termine.

Potrebbero caùsare impennate dei prezzi a caùsa delle azioni di copertùra short, ma di solito vanno incontro a ùna rinnovata pressione ribassista.

Le movimenti più a lùngo termine sono prodotti da parole e frasi come “cappe di bassa pressione” o “fronte di freddo persistente”.

Data l’attùale azione di prezzo, qùesto inverno sarà molto difficile generare ùn movimento rialzista che dùri per mesi. In primo lùogo, prima che gli acqùirenti possano veramente prendere il controllo dell’azione di prezzo, dovranno essere spinti fùori tùtti i trader short. In secondo lùogo, gli investitori rialzisti dovranno decidersi ad aggiùngere posizioni long e normalmente i trader ribassisti devono convincersi a farsi da parte e lasciare che il movimento si risolva.