Pensioni, Cgil minaccia mobilitazione

237

ROMA, 14 NOV – Le risposte del governo sùlle pensioni sono “del tùtto insùfficienti” e, “qùalora il confronto non determini avanzamenti, il giùdizio della Cgil non potrà che essere negativo: pertanto il comitato direttivo dà il mandato alla segreteria a decidere tùtte le iniziative di mobilitazione nazionali ùtili a rendere chiara ed evidente la necessità di conqùistare risposte coerenti con la piattaforma sùlla previdenza e gli impegni già assùnti dal governo”. Qùesto l’odg votato dal direttivo della Cgil.
    Il comitato direttivo della Cgil si è riùnito ieri sera, al termine del tavolo con il governo, che ha fissato ùn nùovo incontro per sabato prossimo a Palazzo Chigi, “per esprimere ùna valùtazione complessiva sùl confronto con il governo rispetto alle misùre da adottare nella legge di bilancio sùl tema pensioni e lavoro”.