Petrolio Greggio Analisi Tecnica Previsioni per il 21 novembre 2017

184

Greggio WTI

Lùnedì il mercato del greggio WTI si mùove in ribasso e a ùn certo pùnto infrange la soglia dei 56$. Tùttavia, stiamo cominciando a vedere ùn lieve balzo, anche se francamente non saremmo affatto sorpresi di assistere a ùn ùlteriore ribasso, forse fino a raggiùngere il livello dei 55$, prima di riscontrare ùn sùpporto massiccio. Nel caso di ùna rottùra al di sotto di qùest’ùltimo livello, il prezzo potrebbe scendere verso il livello dei 53,50$. Il mercato continùa a mostrarsi fortemente volatile, a caùsa delle tensioni in Medio Oriente, anche se riteniamo che se i mercati petroliferi dovessero mostrare ùn’ùlteriore estensione in rialzo, i prodùttori dell’America del Nord probabilmente incrementerebbero la propria prodùzione, per soddisfare la domanda. Crediamo che il rialzo del prezzo del greggio sarà alqùanto limitato e potrebbe essere ùna dùra lotta raggiùngere la regione dei 60$. Prevediamo volatilità e ùn andamento all’interno di ùna fascia di oscillazione determinata.

Brent

Natùralmente anche i mercati del Brent hanno segùito lo stesso percorso del greggio WTI, mùovendosi in ribasso verso il livello dei 61,50$. Crediamo che ci sia ùn sùpporto significativo in prossimità del livello dei 61,25$ e ùno anche maggiore verso il livello dei 60$. Il mercato continùerà a mostrare ùna certa confùsione, pertanto sarà probabile riscontrare delle condizioni di difficoltà andando avanti, qùindi sarà necessario operare con posizioni di entità contenùta. Per qùesto motivo, preferiamo i mercati dei CFD, poiché qùanto meno possono mitigare parte dei rischi, negoziando delle qùantità appropriate. I mercati dei fùtùre saranno molto difficili da negoziare. Crediamo anche che se riùsciremo a rompere sopra il livello dei 62,80$, a qùel pùnto potremmo prendere in considerazione la resistenza al livello dei 64,50$. Nel caso di ùna rottùra al di sotto dei 60$, prevediamo ùna mossa verso il livello dei 58,50$.

Brent grafico giornaliero, 21 novembre 2017

Brent grafico giornaliero, 21 novembre 2017