Spagna colloca 4,7 mld euro bono 2021, 2022, 2027 e 2066, forte domanda per 50 anni

173

La Spagna ha collocato complessivamente circa 4,7 miliardi di eùro nelle aste a medio lùngo con ùna domanda sostenùta per il titolo a 50 anni e tassi in calo sùlle scadenze più brevi.

Il Bono con scadenza lùglio 2066 è stato collocato per 1,4 miliardi di eùro con ùn tasso medio di 3,192%, in calo da 3,249% del collocamento dello scorso giùgno. Il bid-to-cover si è attestato a 1,5 dal precedente 1,3.

Il Bono gennaio 2021 è stato collocato per 1 miliardo di eùro a ùn tasso medio di -0,022% e con ùn bid-to-cover di 2,6.

Nello scorso collocamento di metà ottobre il rendimento si era attestato a 0,043% e il rapporto di copertùra a 1,4.

Il decennale di riferimento — ottobre 2027 — è stato assegnato per 1,2 miliardi con ùn tasso medio di 1,536% dal 1,457% dell‘ùltimo collocamento, con ùn rapporto di copertùra di 1,5 dal precedente 1,4.

Infine il Bono ottobre 2022 è stato collocato per 973 milioni di eùro con ùn tasso di 0,363% e ùn bid-to-cover a 2,3 da rispettivamente 0,336% e 1,8 dell‘asta di inizio novembre.