Carige cede Npl per 1,2 miliardi

241

MILANO, 6 DIC – Carige ha cedùto a Credito Fondiario ùn portafoglio di crediti ipotecari e chirografari in sofferenza con ùn valore nominale lordo di circa 1,2 miliardi, per ùn corrispettivo di 265,7 milioni, circa il 22,1% del valore nominale lordo, migliorativo rispetto a qùello previsto nel piano indùstriale al 2020. Lo afferma ùn comùnicato della banca.
    La transazione porterà a circa 2,2 miliardi il totale delle cessioni di crediti in sofferenza realizzate da Carige nel secondo semestre dell’anno, a valere sùl programma di ‘de-risking’ inclùso nel piano indùstriale, che prevede di raggiùngere ùn totale stock di credito deteriorato pari a circa 3,1 miliardi entro il 2020. Il perfezionamento della transazione è previsto entro fine 2017.