Aston Martin, AD dice che valuta opzioni, compresa ipo, utile in 2017

99

LONDRA, 26 febbraio (Reuters) – La casa automobilistica Aston Martin si avvia a un possibile approdo in borsa con il primo utile ante imposte dal 2010.

Controllato dall‘operatore di private equity Investindustrial, il brand britannico — noto per essere il produttore dell‘auto di James Bond — ha archiviato il 2017 con un utile ante imposte pari a 87 milioni di sterline, rispetto ad una perdita di 163 milioni del 2016.

Aston Martin ha venduto l‘anno scorso 5.117 auto, massimo da nove anni. I ricavi sono balzati del 48%, a 876 milioni di sterline.

Andy Palmer, amministratore delegato della casa britannica, intervistato da Reuters, ha confermato di essere in rampa di lancio per un‘ipo: “E’ un fatto che ci è stato chiesto (dagli azionisti: Investindustrial è affiancata da un gruppo di investitori del Kuwait) di valutare diverse opzioni strategiche…


Aston Martin, AD dice che valuta opzioni, compresa ipo, utile in 2017 è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Esteri  )