Bce dovrebbe ridurre stimolo in modo graduale – Weidmann

113

FRANCOFORTE, 27 febbraio (Reuters) – Una crescita della zona euro rapida e su un‘ampia base garantirà che l‘inflazione continui a salire, pertanto la Banca centrale europea dovrebbe ridurre in modo graduale il suo stimolo.

A dirlo il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann.

Weidmann, critico nei confronti della politica ultra-accomodante della Bce, ha detto che anche se gli acquisti di bond terminassero, la politica monetaria resterà accomodante, pertanto chiudere il Qe non comporterà la fine dello stimolo ma semplicemente ne ridurrà la potenza.

“Se il trend rialzista continuerà e i prezzi continueranno a salire, secondo me, non c‘è motivo per cui il consiglio non debba porre fine agli acquisti netti quest‘anno”, ha chiarito Weidmann a Francoforte.

Il presidente della Bundesbank ha aggiunto che la forte performance dell‘economia della zona euro ha confermato…


Bce dovrebbe ridurre stimolo in modo graduale – Weidmann è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Bond )