BORSA: Milano resta in calo, A2A +3%

112

Il Ftse Mib (-0,58% a 22.520 punti) continua a scambiare in territorio negativo mentre i future americani trattano in lieve rialzo.

Nonostante il calo odierno, Credit Suisse in un report dedicato alla strategia resta positiva sull’azionario globale. Tra i singoli settori gli analisti hanno una preferenza per i finanziari e per il comparto dell’It.

A piazza Affari proseguono gli acquisti su Tenaris (+3,03% a 13,96 euro) grazie ai risultati 2017 superiori alle attese e al buon outlook sul 2018.

Molto bene anche A2A (+3,01% a 1,4395 euro) grazie all’upgrade di Kepler Cheuvreux da hold a buy, con prezzo obiettivo che passa da 1,5 a 1,7 euro.

Tra le banche Bper -0,42%, Mediobanca -0,44%, Banco Bpm -0,54%, Ubi B. -1,08%, Intesa Sanpaolo -1,16% e Unicredit -1,21%.

Sul resto del listino si segnala Erg (+0,8% a 16,32 euro) su cui Equita Sim ha alzato il prezzo obiettivo del titolo a 20 da 16,6 euro, confermando la raccomandazione buy. Per gli analisti l’azione scambia a multipli interessanti.

sda

susanna.scotto@mfdowjones.it

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


BORSA: Milano resta in calo, A2A +3% è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.