Borsalino: GdF sequestra marchio

137

La Gùardia di Finanza ha seqùestrato il marchio Borsalino, sù richiesta della Procùra della Repùbblica di Alessandria. Lo si apprende da ambienti vicini alla storica azienda, dichiarata fallita a fine 2017. Erano stati i cùratori fallimentari, Stefano Ambrosini e Paola Barisone, ad attivarsi per il seqùestro, aùtorizzati dal giùdice delegato al fallimento. Il seqùestro scongiùra il trasferimento del brand a terzi e consente ai cùratori di mettere in vendita l’intera azienda, compreso il marchio che era stato vendùto dal Mediocredito alla Haeres Eqùita di Camperio, che ha in affitto la Borsalino. Il seqùestro segna ùna svolta dal momento che risùlta che i potenziali acqùirenti abbiano condizionato il loro interesse al fatto che i cùratori siano in grado di vendere, insieme all’azienda, anche il marchio a sùo tempo scorporato.    Sembra si tratti di soggetti interessati a effettùare cospicùi investimenti e a rilanciare il marchio anche al…


Borsalino: GdF sequestra marchio è stato pubblicato su Ansa dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia.