BTP piatti aspettano voto senza scossoni, spread a 142 pb

109

MILANO, 28 febbraio (Reuters) – Recuperano il calo iniziale i Btp che in tarda mattinata scambiano sulla parità, in linea con la quasi totalità del comparto europeo, in una seduta — la terz’ultima prima delle elezioni — dai volumi piuttosto sostenuti e che ha visto l’inflazione della zona euro decelerare come da attese a febbraio, e quella italiana attestarsi sotto le stime.

** Attorno alle 12,15, la forbice tra i rendimenti italiani e tedeschi sul tratto a 10 anni scambia a 142 punti base, identico livello del finale di seduta di ieri e analogamente il tasso del decennale viaggia su 2,09%, livello dell’ultima chiusura.

** “Il mercato è calmo a una manciata di giorni dalle elezioni, credo che anche nei prossimi giorni si seguirà questo trend, non mi aspetto grossi scossoni che invece potrebbero esserci se dopo il voto venisse affidato un incarico al M5S”, commenta un operatore.


BTP piatti aspettano voto senza scossoni, spread a 142 pb è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Bond )