Elezioni: Calenda; normali dubbi Juncker, ma meglio non dirli

101

“E’ normale che uno le preoccupazioni ce le abbia, ma sarebbe meglio se non le dicesse. C’e’ un tema che riguarda il post 4 marzo ma l’esercizio della democrazia e’ questo”.

Lo ha detto a Rtl 102.5 il ministro per lo Sviluppo economico, Carlo Calenda, commentando le dichiarazioni del presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker.

Secondo Calenda è necessario “evitare in assoluto ogni tipo di commento da fuori su questioni che riguardano la vita di un Paese” anche perché “i sondaggi sono poco credibili e la gente decide all’ultimo momento”.

“Predire è molto complicato”, ha sottolineato il ministro escludendo comunque il rischio “che il Paese non venga governato”.

vs

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Elezioni: Calenda; normali dubbi Juncker, ma meglio non dirli è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.