Exor: 145 mln usd di cedola da PartnerRe (MF)

103

PartnerRe, la compagnia di riassicurazione con base alle Bermuda controllata da Exor al 100%, ha chiuso in rialzo l’esercizio 2017. Ma l’utile, piazzandosi nella parte bassa della forchetta attesa dai broker, ha deluso il mercato e si è ripercosso in maniera negativa sul titolo Exor.

L’azione della holding di casa Agnelli infatti, ha perso il 2,7% a 59,5 euro non solo per il calco di Fca (-2%) ma anche per il rendiconto di Partner Re. Ciò detto, scrive MF, PartnerRe garantirà a Exor un monte dividendi di 145 milioni di dollari.

Nel dettaglio la compagnia di riassicurazione ha chiuso l’esercizio 2017 con ricavi a 5,6 miliardi di dollari (4,8 miliardi di euro) rialzo rispetto ai 5,3 miliardi del 2016. L’utile netto è stato invece di 217 milioni di dollari contro i 456 del 2016 (su cui però pesava in termini positivi una posta straordinaria). Nel quarto trimestre invece il fatturato si è attestato su 1,2 miliardi di dollari (in crescita dagli 1,1 del 2016). Il trimestre si è chiuso con un utile netto di 72 milioni di dollari contro una perdita netta di 191 milioni di dollari nel quarto trimestre 2016, portando l’utile 2017 a 217 milioni di dollari (-44% anno su anno). Questa voce, rettificati dalle voci straordinarie, è salita a 250 milioni di dollari, restando pur sempre nella parte bassa della guidance fornita all’Investor day della compagnia di ottobre (220-300 milioni).

red/fch

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Exor: 145 mln usd di cedola da PartnerRe (MF) è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.