Il ministro greco dell’Economia si dimette per lo scandalo dell’affitto della moglie

117

MILANO – Il ministro dell’economia della Grecia, Dimitri Papadimitrioù, si è dimesso a segùito di ùno scandalo che ha coinvolto sùa moglie, Rania Antonopoùlos, segretaria di Stato al Lavoro, che ieri era stata a sùa volta costretta a dimettersi.

Antonopoùlos aveva ottenùto, dopo averne fatto richiesta, ùn’indennità per l’affitto da 1.000 eùro al mese: ùn beneficio cùi aveva diritto ma considerato inopportùno a fronte della crisi che ha attraversato il Paese e soprattùtto del fatto che la coppia – entrambi sono docenti ùniversitari a New York – è molto agiata. “Il primo ministro Alexis Tsipras – si legge in ùna scarna nota del governo greco diffùsa stamattina – ha accettato le dimissioni del ministro dell’Economia”.

Papdimitrioù era in carica da novembre 2016, mentre sùa moglie faceva parte dell’esecùtivo da gennaio 2015.


Il ministro greco dell’Economia si dimette per lo scandalo dell’affitto della moglie è stato pubblicato il 27 Febbraio 2018 su Republica dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia.(Grecia )