Intesa Sanpaolo: Micillo, per Cib ricavi +8% al 2021 (CorSera)

115

“A fine piano, al 2021, la corporate & investment

Banking di Intesa Sanpaolo punta a una crescita di circa l’8% dei ricavi

da attività internazionali e dell’8,7% delle commissioni nette all’anno e

a essere tra le prime dieci corporate debt house in Europa, rafforzando

ricavi gli hub di Londra, New York, Dubai e Hong Kong”.

Lo ha detto, in un’intervista al Corriere della Sera, Mauro Micillo, 47

anni, responsabile della divisione corporate & investment Banking (Cib) di

Intesa Sanpaolo e Ceo di Banca Imi.

Ma Banca Imi sarà fusa in Intesa Sanpaolo: «Faremo di tutto per

valorizzare il marchio che, con la sua cultura, emergerà come centro di

competenza». Italo? «Messina ha chiarito la posizione della banca, che per

12 anni ha supportato una storia di successo. Abbiamo passato momenti

complicati, e io ero tra quelli che hanno lavorato alla rimodulazione del

debito. Poi è arrivata l’offerta di Gip che i soci hanno ritenuto

congrua».

red/fch

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Intesa Sanpaolo: Micillo, per Cib ricavi +8% al 2021 (CorSera) è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.