Isp: col Teatro Regio Torino presenta nuove edizioni Vox Imago

115

Intesa Sanpaolo e il Teatro Regio Torino presentano al pubblico le edizioni multimediali della collana Vox Imago dedicate per la prima volta a due prestigiose produzioni del Teatro Regio, Manon Lescaut di Giacomo Puccini e Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini.

Il progetto editoriale Vox Imago di Intesa Sanpaolo – informa una nota – si propone di divulgare e diffondere presso il largo pubblico (soprattutto ai giovani) i capolavori del melodramma. E’ nato nel 2004 e conta ad oggi 14 pubblicazioni che attraversano la storia dell fopera lirica, realizzate in collaborazione con Mondadori Electa e Musicom.it.

Dopo le produzioni scaligere, il progetto approda a Torino, con due opere significative: Manon Lescaut di Giacomo Puccini, allestita nel marzo 2017 e diretta da Gianandrea Noseda (voci: Maria Jose Siri e Gregory Kunde), e Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, allestita nella stagione 2014-2015 e diretta da Giampaolo Bisanti (voci: Antonino Siragusa, Chiara Amaru, Roberto De Candia e Nicola Ulivieri).

Come per le pubblicazioni precedenti, importanti sono i contenuti didattici, con un progetto dedicato agli insegnanti di musica e materie letterarie delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Sono gia oltre 4.200 i docenti di 800 scuole in tutta Italia interessati da percorsi interdisciplinari che, a partire dalle proposte multimediali, trasmettono agli studenti la complessita, la bellezza e l’attualità dell’opera lirica. Il progetto formativo, nato nel 2013, ha ottenuto il riconoscimento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il ciclo di seminari didattici dedicato a Manon Lescaut e attualmente in corso in otto citta italiane: Torino, Vicenza, Milano, Napoli, Firenze, Latina, Pesaro e Palermo.

Ogni anno sono 2.800 le biblioteche in tutta Italia – di cui 800 scolastiche – che ricevono oltre 37 mila volumi. Complessivamente, sono stati donati oltre 200 mila volumi.

“Il legame di Intesa Sanpaolo con Torino si rafforza oggi con un ulteriore tassello mirato a diffondere la qualità della produzione lirica torinese nel mondo e tra nuovi pubblici, in particolare i giovani”, commenta Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo. “L’impronta divulgativa e formativa e la qualità ineccepibile sono le cifre delle attività culturali di Intesa Sanpaolo, tratti comuni con il Teatro Regio di Torino, con cui la Banca mantiene una collaborazione solida e vivace. I volumi presentati oggi, allungando la vita dell’opera rappresentata, costituiscono documenti importanti destinati a un pubblico ampio per avvicinarlo sempre più all’opera lirica, una delle espressioni artistiche più caratterizzanti del nostro Paese”.

Soddisfazione anche da parte del Teatro Regio di Torino. “Essere entrati nella collana delle edizioni multimediali Vox Imago di Intesa Sanpaolo è motivo di grande orgoglio e il riconoscimento tangibile della rilevanza culturale e artistica che il Regio occupa oggi a livello nazionale e internazionale”, commenta Walter Vergnano, Sovrintendente del Teatro Regio di Torino. “Queste edizioni, cosi curate sia nella forma che nel contenuto, sono oltretutto un valido strumento per sperimentare nuove modalita operative capaci di coinvolgere un largo pubblico, guidandolo alla comprensione e all’apprezzamento dell’opera lirica. Un aspetto che, al Regio, e sempre stato di primaria importanza”.

Per ciascuna opera la proposta editoriale e declinata in diversi supporti: un volume, corredato da illustrazioni, con saggi musicali, artistici e storico-letterari; un dvd con trama e libretto, riproduzione di documenti originali e una guida didattica, curata dal pedagogo musicale Carlo Delfrati; oltre al documentario che racconta la genesi e le caratteristiche dell’opera.

com/cce

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Isp: col Teatro Regio Torino presenta nuove edizioni Vox Imago è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.