Maltempo: Codacons, esposto a 104 Procure per caos treni

95

Dopo le indagini chieste dal Ministro dei Trasporti,

Graziano Delrio, sul caos ferroviario che nelle ultime ore ha devastato il

paese sarà la magistratura ad intervenire. Il Codacons presenta infatti

oggi un esposto a 104 Procure della Repubblica di tutta Italia in cui si

chiede di aprire inchieste sul territorio per accertare cause e

responsabilità dei pesantissimi disagi ferroviari che hanno interessato

tra ieri e oggi il paese.

“Le Procure dovranno indagare per interruzione di pubblico servizio

verificando le inefficienze dei gestori ferroviari – afferma il presidente

Carlo Rienzi – E’ intollerabile che maltempo e basse temperature possano

mettere in ginocchio l’intero settore dei trasporti su rotaie,

coinvolgendo migliaia di incolpevoli passeggeri che hanno subito disagi

assurdi. In nessun altro paese i treni si fermano in caso di neve e gelo,

peraltro ampiamente previsti da giorni, e le Procure dovranno verificare

cosa non abbia funzionato sul fronte delle ferrovie e quali misure le

società abbiano adottato per prevenire i disagi”.

Intanto il Codacons lancia una azione risarcitoria per tutti quei

viaggiatori che hanno subito ritardi dei treni superiori alle 3 ore. “E’

evidente che di fronte a ritardi abnormi dei treni il rimborso integrale

del biglietto non è più sufficiente – spiega il presidente Rienzi – Le

società dovranno anche indennizzare gli utenti con un ulteriore

risarcimento per i danni morali e materiali arrecati ai viaggiatori, e in

tal senso tutti gli interessati potranno scaricare gratuitamente il modulo

messo a disposizione sul nostro sito”.

vs

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Maltempo: Codacons, esposto a 104 Procure per caos treni è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.