Maltempo: Mazzoncini (Fs); imparato lezione, ora si cambia (Rep)

100

“Abbiamo fatto un errore, si cambia”. Lo ha detto a Repubblica l’a.d. di Fs, Renato Mazzoncini, dopo il caos dei treni negli ultimi giorni di maltempo.

“Potevamo bloccare tutto il traffico, oppure mantenerlo tutto. Sono entrambi errori credo. Abbiamo scelto la seconda, per lo spirito di servizio dei ferrovieri e abbiamo portato a spasso 8.000 treni: ma non ha pagato. Quindi -ha precisato- abbiamo preso due provvedimenti: mettere le scaldiglie e proceduralmente, di fronte all’emergenza meteo e in coordinamento strettissimo con la Protezione civile prendere provvedimenti che riducano i problemi, limitando il servizio. Era la mossa giusta da fare. Non vogliamo più che la gente dica “se avessi saputo restavo a casa””.

“Da Firenze in su tutta la rete è attrezzata per affrontare le emergenze climatiche, tant’è che la circolazione è normale come nel resto d`Europa. Nel Lazio invece la rete non è massicciamente attrezzata”, ha continuato Mazzoncini mettendo in evidenza come “il grande freddo nel Lazio non era considerato sistematico. Ma abbiamo imparato la lezione e adesso si cambia”.

In merito alla polemica sulle scaldiglie, il manager ha poi precisato come la manutenzione “non c’entra nulla. O le hai, e muovi gli scambi, o non le hai e mantieni i deviatori bloccati, riducendo però il traffico. E questo è stato l’errore che abbiamo compiuto il giorno prima della nevicata. Abbiamo voluto mantenere operativo tutto il servizio invece di ridurlo. Se blocchi i deviatori devi fissare gli itinerari, e così dove passano 50 treni ne passano 15. Se l’avessimo fatto non sarebbe andata così”.

Quanto al danno subito dalla società, “in termini economici dovremo vedere con Trenitalia. In termini di immagine certo un danno lo abbiamo subito, ma non voglio credere che un’esperienza come quella vissuta possa far cambiare la percezione di milioni di persone che vivono sui nostri treni. A questi dico però che stiamo dando una risposta immediata al problema. Ma riconosco che chi è stato sul treno sette ore anziché tre ha perfettamente ragione di essere arrabbiato: dobbiamo migliorare la comunicazione e l’informazione. Faremo tesoro di quello che è successo, e già stiamo agendo per evitare che accada ancora”, ha concluso.

vs

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Maltempo: Mazzoncini (Fs); imparato lezione, ora si cambia (Rep) è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.