Rcs, Cairo: da quando sono arrivato debito sceso di 8 milioni al mese

100

Da quando 18 mesi fa è arrivato alla guida di Rcs, Urbano Cairo ha ridotto il debito del gruppo di otto milioni al mese.

Lo ha detto lo stesso imprenditore che ha rilevato il controllo della società editoriale nell‘estate del 2016, ereditando un debito di 430 milioni.

“Il 2017 è stato un anno importante con una significativa crescita della marginalità”, ha detto a margine della presentazione del Corriere Innovazione, nuovo mensile allegato al quotidiano.

Cairo non ha escluso in futuro la distribuzione di un dividendo ma ha sottolineato che ora la priorità è la riduzione del debito, “che è già sceso molto”: “in media otto milioni al mese da quando sono arrivato; prima saliva di otto milioni al mese…”, ha detto.

Il presidente e AD di Rcs ha anche parlato di una crescita della raccolta pubblicitaria in Italia…


Rcs, Cairo: da quando sono arrivato debito sceso di 8 milioni al mese è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Prima pagina )