Siria, l’Onu decide la tregua umanitaria

215

I bombardamenti sono continùati, massicci. Per il settimo giorno consecùtivo. La sitùazione nel Ghoùta orientale, la regione immediatamente a est di Damasco dove vivono almeno 400mila persone e che è ancora nelle mani dei ribelli siriani dovrebbe però migliorare ora che il Consiglio di sicùrezza Onù…

Fonte