Vodafone: Colao; 2018 anno chiave, base per nuova societa’ (A&F)

116

“Il 2018 sara’ un anno chiave, il primo dei 5 anni in cui metteremo le basi per una nuova societa'”.

Lo sostiene Vittorio Colao, a.d. di Vodafone, in una intervista ad Affari&Finanza, l’inserto di Economia di Repubblica.

“Non pensiamo solo al 5G da solo, ma assieme alla fibra, al machine learning, all’intelligenza artificiale: e tutto nel cloud, quindi accessibile a tutti. Soluzioni di business, personali o sociali, tutto in una visione di insieme. Oggi il 5G si identifica con la macchina senza guidatore; ma io penso che prima di quello dovremo pensare magari ai camion e alle autostrade. Tramite noi, passano velocemente informazioni e grandi masse di dati”.

Secondo Colao le prime cose che verranno fatte con il 5G saranno “l’IoT, l’internet delle cose. Molte cose le vediamo in casa, ma ci saranno novita’ importanti per le aziende e chi sara’ piu’ veloce ad adottare soluzioni IoT migliorera’ la sua logistica, la rete di vendita, la gestione dei prodotti”.

Per quanto riguarda la rete, il top manager ritiene che “la concorrenza va sempre difesa dai monopoli e dagli oligopoli, vanno evitate le dominanze che invece stanno tornando. In Italia arriva Iliad e io sono obbligato a dare l’interconnessione. Se invece chiedo di interconnettere i miei servizi con quelli di Facebook mi rispondono no. Senza concorrenza non c’e’ innovazione”.

A proposito di Iliad, Colao spiega che “il low cost ha un senso, i clienti devono scegliere. Non so che spazio troveranno ma il loro arrivo ci stimolera’, ce la giochiamo sul mercato”.

red/lab

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Vodafone: Colao; 2018 anno chiave, base per nuova societa’ (A&F) è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.