Banche: Nouy; Brexit, autorizzazioni per area Euro entro 2* trim 2018

109

“Per le banche che desiderano trasferirsi (o espandere le loro attività) nell’area dell’Euro e che necessitano di un’autorizzazione per la loro attività (ampliata) dopo la Brexit, la Bce e le autorità di vigilanza nazionali si aspettano di ricevere richieste di autorizzazione il più presto possibile ma al più tardi entro il Q2 2018”.

E’ quanto sostiene la responsabile della supervisione bancaria Bce

Daniele Nouy nel rapporto Bce sull’attività di Vigilanza 2017.

Nouy aggiunge che “per quanto riguarda i preparativi per la Brexit, la Bce sta monitorando da vicino i piani di trasferimento delle banche. Vediamo un aumento del numero di istituti di credito che prendono decisioni sui loro piani Brexit e iniziano a trasferirsi nell’area dell’Euro”, prosegue. “Stiamo anche continuando a lavorare su posizioni politiche per garantire che le banche siano adeguatamente preparate per la Brexit e abbiano strutture di governance adeguate, siano ben gestite e abbiano un modello di business sostenibile per le loro entità situate nell’Unione bancaria. Abbiamo comunicato il tempo necessario ai supervisori per elaborare le applicazioni”.

cce

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Banche: Nouy; Brexit, autorizzazioni per area Euro entro 2* trim 2018 è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.