Borsa I.: al via Star Conference, 2.500 meeting richiesti e 270 investitori

103

Ha aperto oggi la 17* edizione della Star Conference, l’evento annuale dedicato all’incontro con investitori italiani e internazionali.

Oggi e domani 67 società quotate sul segmento Star saranno protagoniste degli oltre 2500 meeting richiesti, con una media di 39 incontri per società.

Sono presenti alla Conference 270 investitori in rappresentanza di 170 fondi d’investimento di cui 35% domestiche e 65% estere (Italia 35%, Francia 14%, Svizzera 13%, Uk 13%, Germania 5%, Spagna 4%, Usa 3%, altro 6%).

Il segmento Star comprende oggi 74 società quotate con una capitalizzazione complessiva pari a 44,3 miliardi di euro (dato aggiornato a febbraio 2018).

Si conferma l’importante presenza degli investitori internazionali all’interno del capitale delle Star: il 86% della quota di capitale detenuta da investitori istituzionali è rappresentata da investitori esteri, ma aumenta la presenza degli investitori italiani, anche grazie ai Piani Individuali di Risparmio. In ordine di Market Value per area geografica: Europa ( Italia esclusa) 38%, Nord America 28%, UK 20%, Italia 14% (nel 2017 gli italiani erano al 10%).

Il segmento Star, spiega una nota di Borsa Italiana, ha registrato performance molto positive: dalla sua costituzione nel 2002 l’indice ad esso dedicato, il Ftse Italia Star, ha segnato un +267% (dato aggiornato al 23 marzo 2018).

Anche l’ultimo anno è stato positivo per le società del segmento: l’indice Ftse Italia Star da inizio 2017 al 23 marzo 2018 registra una performance positiva del +32,5%.

A detta di Barbara Lunghi, Responsabile Primary Markets di Borsa Italiana, “la Star Conference si conferma uno degli eventi di punta del nostro calendario di Conference con una crescita costante di meeting richiesti e una continuità di presenza di investitori sia domestici che internazionali. Ci auspichiamo che un numero crescente di imprese utilizzi la Borsa per realizzare le proprie ambizioni e cogliere le opportunità di visibilità di cui godono le società Star. Un maggior numero di investitori domestici generati dai Piani Individuali di Risparmio, unitamente al pool di investitori esteri che da sempre investono nelle eccellenze italiane rendono quanto mai d’attualità l’accesso al mercato dei capitali”.

I broker che hanno contribuito ad organizzare i meeting one-to-one alla Star Conference 2018 sono: Alantra, Banca Akros; Banca Imi; Equita Sim; Intermonte Sim; Kepler Cheuvreux – UniCredit; Mainfirst; Mediobanca; Ubi Banca.

com/fus

marco.fusi@mfdowjones.it

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Borsa I.: al via Star Conference, 2.500 meeting richiesti e 270 investitori è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.