Governo: Tajani, senza FI non si va da nessuna parte (CorSera)

107

“Non dobbiamo avere nessun timore. Senza di noi non si va da nessuna parte. Al di là delle tattiche parlamentari, delle sfide per contarsi e per sondare posizioni e resistenza reciproche, dobbiamo guardare al risultato finale. E in questo primo passaggio istituzionale,

l’elezione di una donna capace e autorevole come la Casellati a presidente del Senato è un risultato molto positivo. E’ il segnale che ci siamo e contiamo”.

Lo afferma Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo ed esponente di Forza Italia, intervistato dal “Corriere della sera”. “C’e’ bisogno non solo dei numeri, ma dell’esperienza, del prestigio, della capacità che FI può esprimere sul palcoscenico internazionale”, aggiunge, e “non esiste centrodestra senza FI. Perchè quel 14% preso è parte essenziale e costitutiva della coalizione che ha vinto le elezioni e che, nel rispetto della volontà popolare, deve avere l’incarico per cercare di formare un Governo. Il premier che indichiamo è Salvini, e a lui spetterà trovare un accordo con altre forze sui punti principali del programma unitario, quello grazie al quale abbiamo tutti insieme ottenuto il

37,5%”.

Nelle trattative con M5s, sottolinea Tajani, “non accettiamo alcuna conventio ad excludendum, perchè in democrazia il voto del popolo si rispetta. E i nostri 170 parlamentari rappresentano una parte del voto popolare”. Sulle possibili maggioranze, conclude Tajani, “io non escludo nulla, è presto. La base del nuovo Governo dovrà essere di centrodestra, non siamo noi a dover sostenere gli altri. Poi sarà il capo dello Stato a verificare le soluzioni possibili”.

gug

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Governo: Tajani, senza FI non si va da nessuna parte (CorSera) è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.