Leone Film G.: ok soci a 2 aumenti capitale per massimi 31 mln

98

L’assemblea straordinaria degli azionisti di Leone Film G., società quotata sull’Aim Italia attiva nella produzione e distribuzione di prodotti audiovisivi, ha dato l’ok a due aumenti di capitale, per un valore massimo complessivo di 31 mln di euro.

Il primo, da effettuarsi entro il 31 dicembre 2018, si legge in una nota, prevede un ammontare massimo di 30 milioni di euro, a pagamento, in denaro, in via scindibile, in una o piú tranche, con esclusione del diritto di opzione, da riservarsi a investitori qualificati e investitori istituzionali anche esteri. L’obiettivo dell’operazione è finanziare la crescita, rafforzare il patrimonio e ampliare la base azionaria e la liquiditá del titolo.

Il secondo aumento, invece, per massimo 1 milione di euro, è riservato a Paolo Genovese in esecuzione dell’accordo quadro dello scorso 28 febbraio, che prevede la concessione da parte di Genovese alla societá di un’esclusiva totale sulle proprie prestazioni di soggettista, sceneggiatore e regista in opere cinematografiche, nonchè sulle proprie prestazioni artistiche di regista in opere audiovisive a carattere pubblicitario.

Il contratto con Genovese, inoltre, prevede lo svolgimento di alcune specifiche prestazioni da parte del regista, che includono la realizzazione di vari film e sceneggiature, nonchè di una serie televisiva in relazione alla quale Paolo Genovese avrá il ruolo di “showrunner”.

In entrambi i casi l’assemblea ha demandato al Cda il potere di determinare il numero esatto delle azioni da offrire in sottoscrizione e il valore esatto del prezzo di emissione (incluso il sovraprezzo), limitandosi ad indicare quale prezzo minimo al di sotto del quale non sarà data esecuzione agli aumenti quello derivante dalla situazione patrimoniale della Società al 30 giugno 2017.

Nella determinazione del prezzo di emissione delle azioni, il Consiglio dovrà inoltre tener conto delle condizioni di mercato, delle manifestazioni di interesse ricevute dagli investitori istituzionali nell’ambito del collocamento ad essi riservato, nonché dei risultati raggiunti dal gruppo e delle relative prospettive future.

Una volta concluso l’aumento di capitale riservato ad investitori istituzionali, e successivamente all’approvazione del bilancio consolidato per l’anno 2017, la societá aggiornerá il proprio piano industriale tenendo conto sia delle nuove prospettive sia dei nuovi capitali a supporto delle stesse.

com/gco

giorgia.cococcioni@mfdowjones.it

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Leone Film G.: ok soci a 2 aumenti capitale per massimi 31 mln è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.