Calo delle scorte di greggio, la domanda resta incerta – AIE

    2

    Investing.com – L’Agenzia Internazionale per l’Energia ha ammesso che il mercato del greggio ha invertito rotta, segnando un inasprimento quest’anno grazie ai tagli alla produzione OPEC ed alle sanzioni USA contro Iran e Venezuela.

    Tuttavia, l’AIE ha sottolineato che la domanda di greggio si trova davanti ad un sentiero estremamente incerto per il 2019.

    “L’enorme aumento della produzione petrolifera a cui abbiamo assistito nella seconda metà del 2018 si è invertito, sulla scia dell’implementazione del nuovo Accordo di Vienna e dell’aumento dell’efficacia delle sanzioni contro Iran e Venezuela”, si legge nel report mensile dell’AIE, ed il tutto ha comportato un “drastico aumento dei prezzi” finora quest’anno.

    L’AIE ha messo in luce che la domanda rappresenta un pezzo “importantissimo” del puzzle del riequilibrio del mercato petrolifero…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer