Corea: Pil si contrae e chiama taglio tassi, won scivola ancora

2

Inaspettata contrazione nell’economia sudcoreana e caduta del won. Il prodotto interno lordo è sceso dello 0,3 percento nel primo trimestre rispetto ai tre mesi precedenti, mentre le aspettative erano di un guadagno dello 0,3%. I dati hanno confermato che le tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e il rallentamento della tecnologia stanno penalizzando l’economia della Corea che è molto dipendente dalle esportazioni.

Il won coreano, che già risulta la peggiore valuta asiatica in questo 2019 con un saldo di -3,6%, è sceso ulteriormente toccando i minimi da marzo 2017 contro il dollaro Usa.

Il debole PIL potrebbe spingere la banca centrale a una politica monetaria più accomodante. “Unito alla bassa inflazione, dovrebbe incoraggiare la BOK a rispondere con tassi più bassi”, rimarca Rob Carnell, capo economista Asia-Pacifico di ING Groep, che vede anche la possibilità di più di un taglio nel corso…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer