Ex-Ilva, commissari si dimettono. Rilanciare territorio Taranto, dice Di Maio

    3

    ROMA (Reuters) – I tre commissari delle acciaierie ex-Ilva, rilevate dal colosso ArcelorMittal, hanno annunciato le proprie dimissioni a partire dal primo giugno 2019.

    Lo ha detto il ministro dello Sviluppo, Luigi Di Maio, spiegando che Corrado Carrubba, Piero Gnudi ed Enrico Laghi gli hanno comunicato l’intenzione di lasciare con una lettera.

    “A ore saranno individuati i nuovi commissari, che per il prossimo mese e mezzo affiancheranno i commissari uscenti per occuparsi di tutte le vicende relative ad Ilva”, spiega Di Maio.

    Il ministro si impegna a rilanciare il territorio di Taranto, dove si trova l’impianto principale del gruppo, con particolare attenzione alle attività di bonifica di sviluppo economico e sociale del territorio.

    Domani di Maio e altri 4 ministri pentastellati saranno nella città pugliese per un tavolo istituzionale.

    L’accordo per l’acquisizione di Ilva siglato lo…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer