Fincantieri acquisisce controllo Insis

11

Nell’ambito del potenziamento delle attività nei settori ad alto contenuto tecnologico, Fincantieri ha acquisito una quota di maggioranza del capitale di Insis, società con sede Follo (La Spezia), attiva nei settori dell’informatica e dell’elettronica.

Lo annuncia il Gruppo.

Insis, che si propone come solution provider nei settori difesa e civile, ha competenze per sviluppare prodotti e servizi in aree come l’optronica, le telecomunicazioni, l’information technology e la cybersecurity.

Ha registrato nel 2018 ricavi per 51,7 mln di euro, con una previsione di crescita per il 2019

Impiega circa 100 persone, il 70% delle quali sono ingegneri, sistemisti e tecnici specializzati.

Questa operazione – spiega il Gruppo – consente a Fincantieri di avere accesso diretto a un bacino di risorse altamente qualificate, creando un centro di eccellenza ad alto contenuto tecnologico dedicato all’ingegneria dei sistemi di difesa, e offre a Insis ulteriori garanzie in merito allo sviluppo del piano industriale. (ANSA)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer