Banche, giù prestiti a imprese, in calo sofferenze a marzo

    6

    MILANO (Reuters) – Il mese di marzo segnala un nuovo calo dei prestiti alle imprese concessi dalle banche italiane: il dato è passato a -0,7% da -0,2% di febbraio (rivisto).

    Lo si legge nell’ultima pubblicazione di Bankitalia ‘Banche e Moneta’.

    Nel documento si evidenzia il leggero incremento dei depositi bancari in conto corrente: a marzo sono saliti a 1.122,387 miliardi da 1.097,618 miliardi del mese precedente.

    Inoltre, in valori assoluti le sofferenze lorde sono scese a marzo a 91,972 miliardi di euro da 100,19 miliardi del mese precedente. In calo anche le sofferenze nette a 31,75 miliardi di euro da 33,6 miliardi di febbraio.

    Su base annua, i depositi del settore privato crescono dello 0,8% dall’1,2% di febbraio, mentre la raccolta obbligazionaria è diminuita dell’8,7% da -10,3% del…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer