Borsa: Europa in calo, Milano -0,9%

10

Borse europee a due velocità, con Londra (+0,15%) unica in rialzo sui nuovi possibili scenari sulla Brexit, con ipotesi di un secondo referendum.

Milano (Ftse Mib -0,94%) è la peggiore preceduta da Parigi (-0,36%), Francoforte (-0,28%) e Madrid (-0,21%).

Negativi i futures Usa pur dopo l’aumento delle richieste settimanali di mutui e in attesa dei verbali dell’ultimo Comitato Federale della Fed, mentre domani, prima dell’apertura dei mercati, è atteso il Pil trimestrale tedesco, previsto senza particolari sorprese.

Le attese per i negoziati tra Usa e Cina sui dazi e le tensioni negli Usa su Huawei pesano su Stm (-1,9%), Ams (-1,68%) e Asm (-1,48%).

Difficoltà in campo bancario Bnp (-1,5%), e, con il calo della sterlina, Lloyds (-1,54%), Barclays (-2,3%) ed Rbs (-3,28%).

L’aumento dello spread sopra 273 punti pesa su Bper (-2,57%), Ubi (-2,14%), Intesa (-1,75%) e Unicredit (-1,6%)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer