Dollaro stabile tra timori per commercio Usa-Cina

9

NEW YORK (Reuters) – Il dollaro si mantiene stabile, mentre gli investitori pensano a investire liquidità in titoli di Stato e oro — e in misura minore in yen e franco svizzero — visto il perdurare delle tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti.

Il nervosismo degli investitori si è intensificato dopo che il Quotidiano del Popolo, organo del Partito comunista cinese al potere, ha detto che Pechino è pronta a usare le terre rare per fare pressione su Washington nell’ambito della disputa commerciale.

L’ondata di avversione al rischio ha fatto scendere i rendimenti dei titoli di Stato a livello globale. I tassi dei Treasuries sono finiti ai minimi da settembre 2017, quelli dei bond neozelandesi a minimi record.

I timori di una guerra commerciale tra le due maggiori economie hanno spinto le vendite di valute dei mercati emergenti, come il rand sudafricano e il real brasiliano…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer