Fs, ecco il piano industriale: 58 miliardi di investimenti e assunzioni. Alitalia grande assente

9

ROMA – Ci sono investimenti per 58 miliardi, di cui 6 per i treni regionali, in 5 anni oltre a 15 mila nuove assunzioni. Questo è il nuovo Piano industriale 2019-23 delle Ferrovie dello Stato presentato dall’ad Gianfranco Battisti e dal presidente Gianluigi Castelli. Un piano ambizioso per raggiungere nel 2023 ricavi che sfioreranno i 17 miliardi (dai 12,1 del 2018) e un utile di 800 milioni (erano 600 nel 2018). “Andiamo a sbloccare 1.600 cantieri nei prossimi due anni tra Anas e Rfi con risorse aggiuntive per 4 miliardi” ha detto Battisti che ha anche spiegato come al Sud “siano destinati 16 miliardi di euro nell’arco di piano”. Gli investimenti Fs sono dedicati  principalmente alle infrastrutture: 42 miliardi di euro, di cui 28 per opere ferroviarie e 14 per le strade; 12 miliardi (di cui l’88% con risorse di gruppo) per…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer