Israele, salta intesa Netanyahu-Lieberman: nuove elezioni il 17 settembre

13

Israele verso nuove elezioni dopo il voto di poco più di un mese fa: è la prima volta nella sua storia. Al termine del mandato esplorativo che scadeva alla
mezzanotte di martedì 28 maggio, il premier incaricato Benyamin Netanyahu non è riuscito a trovare un’intesa con il suo ex ministro della Difesa Avigdor Lieberman. Il leader nazionalista laico di ‘Israele casa nostra’ non si è mosso di un millimetro dalla sua richiesta – per entrare al governo – di un’applicazione senza sconti della legge sulla riforma della leva per gli studenti ortodossi, vista invece come il fumo negli occhi dai partiti che sostengono la coalizione di maggioranza.

PER SAPERNE DI PIÙ / Israele litiga sulla leva per gli ortodossi: rischio nuove elezioni

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer