Le big del campionato e i dolori dei loro allenatori

11

Ricordate? «Voglio restare alla Juventus» aveva detto Max Allegri. Dopo l’uno-due di ieri sera con la Roma, chissà cosa gli risponderà Andrea Agnelli che già, così a pelle, non vede l’ora di dargli il benservito con un bel grazie-prego per i cinque scudetti di fila e l’ottimo lavoro svolto assieme.

Oddio, vedendo in campo la nuova maglia di Madama, con quella fantasia di colori da centro commerciale dell’Estonia, Allegri non se la prenderà troppo…
È strano il calcio italiano. Non ce n’è una, delle squadre al top che stia bene. A parte i prodigi della piccola grande Atalanta, e i miracoli di mastro Gasperini, il resto è uno strazio.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer