Levi’s si converte alla canapa: jeans prodotti in mix con il cotone

7

Mentre il Governo italiano arriva a litigare anche sul tema della canapa, sempre più aziende e stilisti la studiano come materia prima per i loro capi d’abbigliamento. Ma fino a oggi nessuno aveva ancora pensato di fare dei jeans di canapa. A sdoganare questa fibra naturale è ora Levi’s, l’azienda che ha fatto dei jeans un’icona dell’abbigliamento.

Indiscrezioni che rimbalzano da Oltreoceano indicano come l’azienda sia in fase avanzata di studio, tanto che lo scorso marzo è riuscita già a creare un paio di pantaloni e giubbetto la cui etichetta riportava un mix di canapa (31%) e cotone. La collezione prende il nome Levi’s Wellthreat x Outerknown e ha a catalogo anche magliette create in denim riciclato e miscele di cotone/canapa. Ma entro cinque anni, secondo quanto dichiarato a Business Insider dal responsabile per l’innovazione di Levi Strauss & Co, Paul Dillinger, la canapa potrà essere usata al 100%.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer