Perquisita la casa del pm di Roma Palamara, indagato per corruzione

6

Perquisizioni in corso nell’abitazione di Luca Palamara, il pm di Roma, ex componente del Csm, indagato per corruzione. L’atto investigativo è stato affidato agli investigatori della Guardia di finanza, che stanno ricostruendo i rapporti del magistrato con Fabrizio Centofanti, imprenditore che ha già patteggiato una condanna a tre anni con l’accusa di corruzione in atti giudiziari. In ballo ci sono gli interessi di Centofanti di tenere stretti i rapporti con la magistratura. In questo senso Palamara sarebbe stato un “contatto” all’interno del Consiglio Superiore della Magistratura.

Il fascicolo conta anche altri due indagati oltre Palamara. Si tratta di un altro componente del Csm, Rosario Spina, che avrebbe avviato il pm romano delle indagini a suo carico, e un terzo magistrato della Procura di Roma Stefano Rocco Fava.

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer