Trump accoglie Orban, monito a Cina e Iran: «Non ci si approfitti degli Usa»

5

«Non possiamo lasciare che la Cina si approfitti ancora degli Stati Uniti». Si è espresso in questi termini il presidente americano Donald Trump, a seguito della rappresaglia sui dazi decisa da Pechino che sta causando una giornata nera a Wall Street. Una giornata tutta dedicata alle relazioni estere per «The Donald» che ha accolto alla Casa Bianca, nello Studio Ovale, il premier ungherese Viktor Orban. Ce n’è per la Russia e la Cina, innanzitutto: «Vedrò Vladimir Putin e Xi Jinping al G20», ha annunciato Trump a proposito della partecipazione americana al summit che si terrà in Giappone a giugno.

Peccato che più tardi il Cremlino smentisca sull’appuntamento con Putin per il G20 in Giappone. A riguardo, ha detto il portavoce del presidente Dimitri Peskov all’Interfax, «non c’è stata alcuna richiesta» né «c’è un accordo».

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer