Uber, IPO da 90 miliardi di dollari tra luci e ombre

    3

    C’è attesa per la quotazione dell’anno, Uber (NYSE:UBER) un’azienda che non produce utili ma che aspira a diventare una nuova Amazon (NASDAQ:AMZN). Ci riuscirà? I pro e i contro dell’operazione da 90 miliardi di dollari

    La regina degli unicorni, così è stata ribattezzata Uber, è finalmente pronta per il suo debutto oggi a Wall Street. L’applicazione che sta trasformando la mobilità nell’era della sharing economy avrà un prezzo di collocamento che è a metà della forchetta indicata, che va dai 44 ai 50 dollari per titolo. Lo sostengono fonti del Wall Street Journal, secondo cui gli investitori stanno ancora effettuando ordini che potrebbero magari spingere la valutazione dell’azienda verso la parte alta, ossia 90 miliardi di dollari. Se il prezzo verrà fissato a…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer