Ad, Creval, nuovo piano rende banca più attraente per M&A

15

Con le azioni previste dal nuovo piano industriale Creval diventerà una banca più attraente per partecipare ad eventuali operazioni di consolidameno bancario anche se al momento punta ad una crescita organica.

Lo ha detto l’AD Luigi Lovaglio in occasione della presentazione del nuovo piano industriale 2019-2023.

“Siamo consapevoli che il mercato andrà verso un cosolidamento”, ha detto Lovaglio.

“Se il tema è quello per cui i mercati si devono consolidare non è che si possono consolidare solo gli altri, dipende dalle opportunità”, ha aggiunto.

L’AD ha sottolineato che la priorità di Creval è quella di “crescere organicamente, diventare più forti, più attraenti ed essere presente sul territorio”.

“In questi due anni pensiamo solo a crescere con i nostri clienti e con i nuovi che andiamo a cercare”, con l’obiettivo di raggiungere un utile netto di 93 milioni al 2021.
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer