Atlantia, revoca concessione Aspi se evidenti mancanze, seguiremo iter – Toninelli

    15

    ROMA (Reuters) – Il governo procederebbe a una revoca della concessione autostradale ad Autostrade per l’Italia, del gruppo Atlantia, nel caso dovessero emergere mancanze evidenti e comunque verrà seguito il complesso iter previsto dalla convenzione, ha detto il ministro pentastellato dei Trasporti Danilo Toninelli.

    Il governo ha accusato la concessionaria dei Benetton di avere responsabilità nella tragedia del crollo del Ponte Morandi a Genova lo scorso 14 agosto, per non aver adeguatamente fatto la manutenzione dell’opera, avviando la procedura per la revoca della concessione. La società ha sempre negato ogni addebito dicendo di aver manutenuto correttamente l’opera.

    “Abbiamo avviato un procedimento amministrativo complesso che sta arrivando a conclusione. Nei prossimi giorni ci saranno importanti novità e in base a queste novità ci saranno delle scelte”, ha detto Toninelli parlando a margine di un evento a Roma.

    Il M5s, dice Toninelli, “non vuole…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer